Archivio tag | parole

In un certo senso… mi dileguo.


In un certo senso. In un certo senso è tutto così: relativo. Possiamo esprimerci ovunque, meglio in rete che in casa, ma questa bulimia di opinioni e cibo, di poker e alcolici, uscite notturne in cerca di sesso e chat che scottano… in un certo senso mi sa che il silenzio fa paura. Io lo […]

Ah, l’arte di provarci!


Scrivere è diventato la mia eroina. Una dose quotidiana a cui non so sfuggire. Se pare che io sia mancata, in realtà mi sto dando ancora più da fare, con maggiore tenacia. Un sogno, un’illusione, una via che si percorre, non importa quanta strada, né dove porti in fondo, è l’unica che mi vada di […]

Dello scrivere un romanzo


47 pagine. la storia mi piace. Contro ogni sorte, ‘che il mondo s’avversa in un moto di perenne latrare, bussare di porte, quando le nocche vengono utilizzate! Eppure io, con rischio scazzo altissimo, a volte mi stupisco e mi faccio catturare, sorprendendomi sempre più di come la mente funzioni più o meno come per la […]

Oasi


Nulla che ti leghi a me, nulla che sia catene pesanti, ferro ai polsi che segna, ma le braccia mie avvolgenti. Come fasce d’infante io ti tengo al mio cuore più caro di ogni bene, ti cullo al petto ansante. Intrecci di braccia e di gambe rimane di noi due tronchi fusi e rami di abbracci. Mentre […]

La dinastia reale


La loro dinastia era un filo purissimo diretto col Figlio Primo. Mantenevano la perfezione del corpo e della mente traendo nuova linfa dalla Madre che veniva scelta tra le vergini più belle e sagge della Federazione. La Madre del nascituro non avrebbe cresciuto il figlio e non aveva alcun ruolo all’interno della Casa Prima, perciò […]

Progetto di scrittura in corso, la mia dipendenza.


Velocemente voglio scambiare due parole con chi mi legge, che so già essere una cricca che adoro, per fortuna a misura mia, che mi è concesso seguire, amare, ci si scambia pensieri e sensazioni, a volte leggendo a mozziconi, pur di non perdere tutto. Non sparisco, non dimentico, ho appena dato una scorsa veloce a […]

Ascolta il silenzio


E adesso taci e ascolta.. il niente sì, il silenzio, ascolta ho detto. E togli  le auto in corsa e togli ogni parola le risate i clacson l’estate che sguazza. Togli tutti gli orpelli niente rane a gracidare o frinire di grilli, lascia stare il pipistrello e le ali della civetta che passa maestosa senza […]

Viaggio in barchetta


Sulla barchetta di carta affronto il mare, l’onda che avanza inzuppa la nave, le parole con l’inchiostro scivolano, tra gli abissali flutti si perdono. Sento il freddo azzannare la caviglia, ha passato il livello della chiglia l’acqua sale e s’affloscia la barchetta, mi appresto ad abbandonare in fretta. La barchetta di carta è un brutt’affare, […]

In ogni vita


Quando il vento spirerà su campi, pettinando i fili d’erba, io sarò con te, vita nuova. Quando i fiori addobberanno i peschi, allietando la tua vista, io sarò nel tuo sorriso. Nella pioggia cadranno le mie lacrime, nella rosa il mio amore per te. Onda su onda danzeranno i miei pensieri, i miei sogni cullati […]

Pensieri volanti da un retino bucato


Silenzio. Cervello spento. Tortore sul tetto, frulli di passeri, rondine garrule che stridono. Il cuore stretto, un gesto inatteso, mi chiedi come sto, mi basta per provare un calore intimo, per ammettere che è difficile, mi manchi, siamo sempre di corsa, ma tu hai chiesto come sto e la distanza si accorcia. Hai detto che […]

Filastrocca sciocca


Piripin pampon Marcello cosa fai col mio cappello? Ho cercato un leprottino da tener nel mio taschino! Il taschino l’hai scucito forse è meglio un sopraddito. Mica cucio le lenzuola! Mi premea sapere l’ora! L’ora è tarda dall’altrieri me l’han detto i corazzieri! Sarà meglio ritornare per trovar lo desinare, non mi piace che si […]

Considerazioni di un’ignorante


  Le considerazioni sono mie e l’ignorante, guarda un po’ il caso, sono io. Mi permetto di dire la mia, solo perché mi è concesso in questo spazio, ma soprattutto perché provo un gran gusto nel farlo… Stamane stavo facendo cose di poco rilievo, ascoltando musica, ovviamente, e ciò che mi ha irritato è stato […]