Archivio tag | italia

Il circo della vita


e come Alice nel Paese delle meraviglie , d’un tratto al morso del biscotto mi ritrovo.. braccia e gambe fuori dagli usci e ciò che mi pareva a mia misura, si restringe, con un senso di soffocamento atroce. il marinaio, la bambina, il coniglio, il guerriero, tutti i me che insieme si stringono e cercano […]

Da blogger a blogger


Ok, è una vergogna chiederlo perché si scopre la mia parte narcisistica… pazienza! Io non sono una follower di Felicedi…. e lo so che è una follia! E’ un blog pazzesco, sì, lo so, fa niente, magari un giorno.. Lei mi sta sui marroni.. Comunque dopo questa premessa demenziale, volevo sapere se voi vi ritrovate […]

In un certo senso… mi dileguo.


In un certo senso. In un certo senso è tutto così: relativo. Possiamo esprimerci ovunque, meglio in rete che in casa, ma questa bulimia di opinioni e cibo, di poker e alcolici, uscite notturne in cerca di sesso e chat che scottano… in un certo senso mi sa che il silenzio fa paura. Io lo […]

Disse la vacca al mulo…


soleva il vino annacquarsi per la tema di sprecarsi l’acqua cheta non si vede, ma coi ponti si concede. vino all’oste non si paga se di fino l’occhio guasta; vige il detto imperituro che la vacca disse al mulo: “lei laggiù dal capo duro, sa, le puzza troppo il culo.” ed il mulo alla vacca […]

Delirio estivo


Ogni perla che scorre sulla pelle tra le pieghe forma pozze calde, in un gioco di sudore rivo di epidermide cocente. Le dita a ricacciar capelli, a esser uomo già rasati, invece che giardini pensili di ciocche ormai pesanti. Le parole in testa esplodono le mani sui tasti picchiando, ma gli occhi reticenti dolgono e […]

Ah, l’arte di provarci!


Scrivere è diventato la mia eroina. Una dose quotidiana a cui non so sfuggire. Se pare che io sia mancata, in realtà mi sto dando ancora più da fare, con maggiore tenacia. Un sogno, un’illusione, una via che si percorre, non importa quanta strada, né dove porti in fondo, è l’unica che mi vada di […]

Piccolo cuore nero


Sciocco lo stolto s’intende saputo, mira lo scoglio con dito puntato, tira al bersaglio con stolido colpo, manca il traguardo con anno d’avanzo. Ride la gente del suo rossore, il gozzo si riempie di cieco furore, strilla e s’impunta pestando i piedi, guardando la folla con occhi biechi. “Arriverà il giorno che piangerete per mano […]

Dello scrivere un romanzo


47 pagine. la storia mi piace. Contro ogni sorte, ‘che il mondo s’avversa in un moto di perenne latrare, bussare di porte, quando le nocche vengono utilizzate! Eppure io, con rischio scazzo altissimo, a volte mi stupisco e mi faccio catturare, sorprendendomi sempre più di come la mente funzioni più o meno come per la […]

Snobismo sessuale


Capita anche a voi? Ne sono certa! Non lo ammetterei mai davanti all’oggetto del mio storcere il naso, ma con le persone con cui siete più in confidenza vi sarà scappato di dire fare un sogghigno. Lo so che è una cosa maligna, et alors? Insomma: c’è gente che trovo impossibile credere che lo faccia! […]

Oasi


Nulla che ti leghi a me, nulla che sia catene pesanti, ferro ai polsi che segna, ma le braccia mie avvolgenti. Come fasce d’infante io ti tengo al mio cuore più caro di ogni bene, ti cullo al petto ansante. Intrecci di braccia e di gambe rimane di noi due tronchi fusi e rami di abbracci. Mentre […]

Amarsi


E con la bocca catturò le sue labbra assaporando con fame disperata il suo sapore. Il fiato caldo nella bocca, la saliva come nettare, la lingua ad abbracciar la lingua. Le mani stringevano le sue chiome, setose e piene. Il battito sul battito palpitava in sincronia, mentre il respiro avvicinava il suo seno al petto. Le […]

Scrivere per chi scrittore non è se non per se stesso scrivente


Io provo, ci provo perché nessuno me lo ha chiesto, perché non mi porta a nulla, non cambia la mia vita, è per me ciò che voglio. La bellezza di un rapporto con la mente e le parole, l’amore di fronte alla fantasia che prende forma in pensieri, azioni, corpi raccontati. Loro stanno lì, in […]

Il canto di Gorgo-I racconti di Lara e Ruben.6-


Gorgo e Ruben avevano instaurato uno strano rapporto di complicità che il più delle volte faceva saltare i nervi di Lara, come corde di violino che saltino a furia di tenderle troppo. I due erano una strana coppia a vedersi: un immenso gigante sfregiato e cupo, addobbato come un arlecchino travestito e un ragazzo rosso […]

Saggezza femminile


Ricorda sempre: nel modo in cui mangia, mangerà la tua bocca e il tuo corpo. Non ci sono vere sorprese, se non nel gioco del rincorrersi.

La dinastia reale


La loro dinastia era un filo purissimo diretto col Figlio Primo. Mantenevano la perfezione del corpo e della mente traendo nuova linfa dalla Madre che veniva scelta tra le vergini più belle e sagge della Federazione. La Madre del nascituro non avrebbe cresciuto il figlio e non aveva alcun ruolo all’interno della Casa Prima, perciò […]