racconto

Cambio indirizzo, stesso blog


Ragazzi, i problemi riscontrati durante gli ultimi tempi, mi hanno convinto a cambiare indirizzo, ma ho salvato tutto e darò il tempo per abituarci, poi mi converrà cancellare questo blog,perché ripeto, ho spostato tutto qui. Spero di non avere più gli stessi problemi, vi ho rimessi, ad uno ad uno nel blogroll, temo che vi […]

Nuove svolte per Ruben-I racconti di Lara e Ruben.8-


Ruben si sentiva tirare, strattonare.. “Sveglia Ruben, sveglia!” Non era giusto, uno fa appena in tempo a chiudere gli occhi e c’è qualcuno che ti dà un compito da svolgere o ti obbliga a rimetterti in marcia! “Sveglia Ruben, sveglia!!” “Lara dai, un attimo ancora, dai, non ce la posso fare..” si girò dall’altra parte. […]

Ruben e Dan


Ho passato i miei momenti dietro a Ruben e non vedo l’ora di tornarci, ma devo attendere la fine dell’estate, perché troppa gente, troppi intrecci e non posso ingarbugliarmi da sola, braccia e gambe! Ora Dan sta uscendo fuori e da scontroso se la ride pure! Un tantino irriverente, gli si sveglia l’ormone al ragazzo […]

I miei racconti e la mia faccia a voi


Ok, deciso, vado, mi getto che sennò poi cambio idea! Ho scritto quattro racconti e li ho messi in valutazione sul sito ilmiolibro.it. I primi due racconti li ho scritti lo scorso mese, un po’ in fregola, per mettermi in moto, per non cambiare idea. Le storie brevi vengono messe a disposizione per essere lette […]

Post in sordina, solo per voi


Post in sordina. Shhhhhhhh.. parliamo sottovoce,ok? Solo per sondare il terreno, senza impegno, è che c’ho la fregola di fare un passo avanti, un bisogno di di più. Sarà che ho gli anni di Cristo e mi sento di fare una svolta, oppure semplicemente diciamolo tra noi, che ormai un po’ mi conoscete.. è il […]

Il giorno più bello


Dolore, dolore che strappa, che contorce, ti lacera, ti espande le ossa e scuote ogni certezza. Dolore che ti spoglia, ti toglie la civiltà, ti prende e ti butta in terra, animale come un tempo, nel fato universale. Dolore che si prende ogni concetto, l’educazione e l’intelletto, dolore che nasce tornando gioia immensa tra le […]

Ti condanno a volermi bene


Scegli il luogo, l’ora e il giorno. La condanna sarà eseguita. Non c’è appello, la sentenza è chiara: io ti condanno. Muto, non rispondere, nulla è concesso al cuore, quando sanguina, le parole si spengono. Io ti condanno, ora e per sempre. Che il tuo bene mi ricolmi a dighe aperte.