10 commenti

Storia interrotta


In un sussulto di vita la strega dell’ Est si risvegliò.

I suoi piedi scalzi intorpiditi e un singulto le salì in gola, ma era troppo asciutta per farlo uscire.

Si toccò le membra e scoprì d’esser sopravvissuta, in fondo, senza troppo danno.

Che cos’era successo? Cosa le era accaduto?

Si rammentò d’improvviso la casetta! Una casetta che sopraggiungeva a velocità inaudita e lei aveva provato a scansarla, ma niente, non l’era sfuggita!

Che terribile incidente, e le scarpe rosse, rubate..

Ricordava la voce della strega del Nord, la perfida cugina pacchiana: era stata lei con quei pestiferi troll travestiti da funghetti a imbrogliare la bambina.

Come poteva quella ragazzina esser così ingenua da non subodorare la menzogna di una donna adulta vestita tutta di rosa confetto con scettro Hello Kitty?

Era davvero stufa di tanto accanimento!

Il suo gusto per il gotico non era certo la scusante per trattarla come uno scarafaggio molesto!

Insomma, il nero sfina e poi, che c’è di male nel portare un bel cappello a falde larghe quando il sole potrebbe danneggiare la sua pelle di porcellana?

Il tocco era nelle scarpette appunto, rosse, d’un rosso brillante delle vere Monica Botkier: una vita di risparmi!

E se qualcuno non la conosce si informi! Basta passare un’oretta in internet tra varie falsissime piste e poi ci si arriva..

E una donna potrebbe perdere la testa per certe cose, ma lasciamo perdere, questa è un’altra favola, che resta una favola..

– Comunque visto che l’autrice per scegliere le scarpe firmate adatte alla strega, ha scoperto che per l’anniversario del film “The Wizard of Oz”  i migliori stilisti hanno disegnato scarpe con Swarovsky ad hoc, avendo l’autrice perciò perso ore nella scelta del paio migliore, avendo poi scoperto la Botkier, si riserva di continuare le vicende della strega dell’Est un’altra volta. Ecco, perché non bado a queste cose, che non posso avere, perché non le posso avere, ma ho scoperto il sito della Botkier e vado a torturarmi un attimo.-

TORNO SUBITO

non è vero

Annunci

10 commenti su “Storia interrotta

  1. Già non vado pazza per lo shopping,poi vedere le scarpe orrende che ci sono in giro da un paio d’anni mi fa venir voglia di camminar scalza :mrgeen:
    Un abbraccio forte mia cara Felina ,buon fine settimana 🙄
    liù

    • Ma della moda chi se ne importa, basta che ci sentiamo bene con ciò che piace a noi! Io quando andavano di moda le scarpe a punta, non riuscivo a farmele piacere ed è giusto così, in fondo c’è tanto, tanto altro!
      Abbraccio forte a te Liù e che ti possa godere uno splendido week-end!!

  2. eheheh mi hai fatto ridere, ti ho immaginata a cercar le scarpette e la tortura… ho seguito l’autrice e mi son vista anche il sito, ma ho trovato borse. Avrà anche la borsetta la strega? 🙂 Bella scelta la Botkier, bravaa autrice, tu non perderci la testa, la tua è preziosa 😉 smack rinotte

    • Lo sai che le scarpe le ho già scordate stamattina? MI piacciono le cose belle, mi sono sempre piaciute, ma la moda non mi fa perdere la testa, è più un qualcosa di artistico, non di quotidiano per me, sono troppo libera temo.. Buongiorno Amicia!!

  3. Ma sta strega dell’Est…….hmmmm mice ce l’hai con me? 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: