14 commenti

Goodbye my faith


angelo ali fotografia immagine

Sorridere e soffrire nello stesso momento, capita a tutti. A me in quest’anno spesso, troppo spesso, e mi accorgo che il sorriso mi si spegne quando la stanchezza mi satura e cedo, mentre sorrido guardo chi ho di fronte e penso, ma chi se ne frega e di punto in bianco so di cambiare espressione in una mutazione schizofrenica, ma sono finalmente io. Stanca, di quel dolore che penso non andrà mai via, di guardare due occhioni e chiedermi se capiscono che dentro mi stanno lacerando, ho paura allora di far più paura io.

Non tutto va come si spera, quasi mai, eppure ho avuto gioie che non pensavo, perché in fondo mi sono sempre sentita marchiata, non serve andare a chiedersi perché. Se ti senti marchiato ti aspetti che la vita ti faccia lo sgambetto sempre, proprio sul più bello. Temevo di non potere mai avere ciò cui più tendevo, ma ho avuto, con lacrime, grida, rabbia, paura, sofferenza mordace, ho avuto, e allora? Ciò che ho perso quando ci ho sperato, un ultimo miracolo non chiedo altro, mi ha scavato dentro, due volte, per due volte una benedizione e altri due rintocchi a funerale.

Due sì, due no.. è andata bene, per chi porta il marchio sull’anima.

Anche il bue più mansueto può scattare. la rabbia è un buon alleato per reagire, per muovere le gambe e tirare il carro, ma ti logora dentro, ti consuma e non lascia chiudere i lembi aperti.

Tutto qui, due occhioni per ricordare, sorridere e morire un po’ e ancora domani e un altro giorno ancora.

Ringraziare il cielo di tutto cuore per ciò che di più bello mi ha donato e uno sguardo in terra a celare le lacrime per un buco dentro che si nutre di dolore.

goodbye sweet honey, goodbye my faith

Annunci

14 commenti su “Goodbye my faith

  1. grazie per averlo riscritto… bene che stai bene e sei impegnata. Un Baudelaire al femminile avrebbe il suo fascino. Recuperare mici e cani per strada è Salvarli dalle macchine, se ti ricapita si può far girare appelli (come faccio io nella rubrica appelli e come fa chi si occupa di ritrovamenti) per vedere se qualcuno li cerca. Oppure si gira nelle case vicine dove si trovano, l’ho imparato dalle gattare :-). Ma era piccola? se sono piccoli o son randagi o li hanno abbandonati o hanno proprietari stupidi. Per come la vedo io, meglio in mani Buone che in mani di chi permette ad un micino di allontanarsi tra i pericoli. Insomma in questo caso sono per il furto visto come salvataggio :-). La micia sarà tornata a casa sicuramente, speriamo almeno per lei. Se vuoi adottare un micio basta che mi scrivi email con indicata la zona che abiti e ti inoltro gli appelli che ricevo :-), ma se lo (ri)incontri sulla tua strada è un bel segnale… Fruuuu e abbraccio, micie ricambiano

    • L’altro micio che ho avuto in età adulta, è stato sempre un trovatello pulciosissimo e zoppicante che ovviamente è venuto su stupendamente, ma diciamo che non sono proprio liberissima nel mio abitato e ci sono molte interferenze perciò è sparito e ho pianto per un mese, dieci anni or sono. Aspetto sempre di trovare la situazione adatta, ma mi riservo di lasciarmi innamorare di fronte a un incontro fortuito! ti ringrazio tanto per la disponibilità, in realtà qua ne trovi tanti di trovatelli, ma vanno tenuti in casa che qualcuno ha la mano avvelenata sospettiamo. Ora ho solo i pesci, ma il mio cuore è aperto…frrrr

      • mi spiace per il pulciosissimo. Non riesco neanche ad immaginare come starò quando accadrà a me, passo più ore con loro che con i 2 zampe! Che poi magari vado prima io, che non ho 7 vite. Mani avvelenate argh a loro!! Volevo anche io acquario, ma diventerebbero pazze le ragazze. Devi scusarmi ma mi son persa in parole sul salvataggio e abbandono, e ho perso di mente che in effetti per le campagne girano tanti gatti, belli e felici della loro libertà e hanno una casa dove tornare. Sono cresciuta anche io con mici liberi, ora sono in città e non si può proprio fare. L’incontro fortuito è bellissimo… Ti racconto di Mia: è arrivata nascosta nel motore di una macchina che si è fatta 30 chilometri per le campagne marchigiane (un miracolo sia viva) per poi fermarsi davanti al bar dove c’era una mia amica molto felina, che va di rado al bar. Lei esce e sente i miagolii e la trovano lì. Il proprietario dell’auto non ne sapeva nulla della micro palla di pelo tutta orecchie di neanche un mese, forse era salita dalla partenza e lui doveva proseguire. Nessun appello di ricerca, a quel punto inutile cercar altri, c’era Magò per farla crescere :-). scusa le troppe ciance! miaooooo

      • E’ una storia bellissima, sono speciali gli incontri con queste creature, sembrano destinati. Sono cresciuta con cane e gatto, e immagina.. tutte femmine! E ora il mio destino mi vuole sempre in mezzo ai maschi(non pensare male), inteso come ambiente famigliare. Io penso che anche i pesci lo siano 😉
        Come ha fatto a fare un viaggio del genere la tua piccolina.. è pazzesco!
        Io non sono molto per le mezze misure, se mi prendo cura di un animaletto, lo faccio al meglio delle possibilità, calcolando che per quanto a proprio agio, vivono in cattività, hanno diritto a essere accuditi bene, non potendo provvedere a se stessi.
        Ho riso immaginando la scena delle micie davanti ad un acquario!
        Abbraccio corale! Miao!

  2. Ho letto le parole di Dusty, bellissime. Le userei identiche a descrivere la mia Magò. Posso copiarle Dusty? Ovviamente scherzo non copio nulla :-). Contenta di rileggerti felina, si è sentito il silenzio. Molto profondo il ritorno, ma stai bene? Le micie ti hanno pensata, che esagerate ;-). Buona giornata ad entrambe! miaooooo

    • ti avevo risposto così bene e poi un click e ho cancellato tuttoooo.. 😥 me inconsolabilee! Comunque, Dusty è una creatura stupenda! ti ringraziavo per avermi chiesto come sto, sto bene, ho solo da fare in questo periodo e d’estate sarò più impegnata perciò mi ero immaginata già nel mio scrivere di notte come una poetessa maledetta, ma più che altro maldicente! poi ti dicevo di salutare tanto le micie e che ieri stavo per prendere una micetta spaurita, di tre colori col pelo semilungo, ma in macchina mi hanno fatto presente che avrei potuto fare la parte della ladra, dal momento che poteva avere una casa. Dicevo anche che la micia si trovava dall’altra parte di una strada trafficata, altrimenti sarebbe stata già con me, ieri ero proprio partita in tromba, ma al ritorno non c’era e forse davvero era andata a casa sua! Abbraccio furrr

      • ma ma ma…cosa succede qua’…come osate a sparare complimenti senza dirmelo…cosi vi potevo rimproverare subito e non dopo ore ;P
        Siete stupende 🙂
        Sabato saro’ in piazza contro Green Hill e la vivisezione. Partiamo da qui una cinquantina di persone…si va a milano cita’ per sputtanare quei mostri che usano le povere bestie.
        Spero con tutto il cuore che tanta gente si unira’ in questa protesta.
        l’anno scorso e’ stato una cosa meravigliosa…un fiume di piu’ di 10000 persone che ha invaso Milano.
        se potete unirvi vi invito 😉
        Buona serata splendide creature..pelose e non 😀

      • Grazie dell’invito my friend, occasione perfetta tra l’altro incontrarsi lottando contro la superficialità di una pratica orribile e inutile! Purtroppo sono troppo lontana. Prima o poi mi sgancio! Meriti tutti i complimenti e l’affetto! Buona giornata amica mia!

      • Sara per la prossima volta allora..:)
        Buona giornata Donne meravigliose !

      • Buongiorno donne! Di stupende, splendide e meravigliose ci siete voi… noi solo pelose :-). Che traffico dati non sapevo bene dove rispondere, raduno in unica finestra entrambe. Scusa Felina per l’invasione!
        DUSTY: wow sei poetessa e attivista, ma che belloooo, brava brava. Ho seguito con entusiasmo quando li hanno liberati, un inno alla vita, ci ho pure pianto… Grazie per l’invito, uff io sarei pure vicina ma nei we ho un impegno importante, occuparmi di mamma, non posso mancare. Col pensiero e cuore sarò con voi!!! Braviiiii. Se riesco ci scrivo un pezzo, così ci racconti se ti va.
        FELINA: per i maschi avevo pensato male lo ammetto 😉 va bè basta che ti fanno stare bene questi ometti, pesciolini compresi. Le micie hanno avuto per 2 anni i criceti, figurati dormivano sopra la gabbia per controllarli, l’acquario sarebbe davvero da riderci, ma non torturiamole. Sulle mezze misure me lo avevi detto, penso sia un pregio e che porti cose buone. Per tanti sono solo animali, per me sono Esseri viventi come noi, due occhi che mi guardano, occhi che si fidano di me e non le deluderò, un rapporto fatto solo di gesti e affetto dove la parola non si mette in mezzo a far danni. Le ho prese con la consapevolezza che andavano accudite e questo porto avanti, come hai detto tu anche io nel modo migliore che posso. glielo devo per quello che danno a me! Che dite sono un po’ logorroica eh?? Sorryyyy. Buona giornata splendide creature (copiato 😉

  3. Pero’ un bel punto fermo l’abbiamo…quell pezzo di noi…il meglio di noi che ci gira attorno ogni giorno…che da’ l’immenso e non lo sa’ neanche..che ama e non pretende…ecco..io mi aggrappo forte a quell amore tenero che la sera sull mio petto si addormenta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: