2 commenti

Panico da neo


 

Sono in fase “panico da ricerca medica su web”. Non si fa, ma va’ ?

Lo so che non si fa! Insomma, mi è presa ‘sta cosa dei nei…

Ho tolto un neo qualche anno fa che mi stava crescendo e mi sono decisa a farlo togliere quando mi sono accorta che non ci dormivo la notte: mi pareva di sentirlo espandersi, mancava solo che parlasse! Ho fatto bene e poi mi sono sentita liberata (come l’eco del seno quando hai un dubbio, per voi maschi non so): il neo o nevo, in effetti era profondo sotto cute, ma benigno.

Ne ho uno in testa, nascosto tra i capelli, che il dermatologo mi aveva consigliato di togliere in un secondo momento. Io avevo chiesto due in uno, ma effettivamente era un po’  troppo e poi c’è il discorso di rasare un lembo di cute… Ora mi è presa la fissazione che questo neo sia da togliere, da controllare. In realtà va fatto comunque, ma anche questo mi pare che voglia parlare. Non lo posso vedere, per cui me lo sono fotografato! Boh, chi ci capisce.. sembra una verruca (bleah!), infatti il medico che avevo prima l’aveva classificato così, invece il dermatologo a suo tempo disse che trattavasi di nevo. Il dermatologo, quello bravo, quello che è primario e fa anche privato, quello che fai una fila di ore con appuntamento prenotato e infila i soldi nel taschino e poi, post intervento, ti fa andare per la medicazione un’altra decina di volte e i soldi sempre nel taschino… quello bravo sì, il genio, gli altri sono scemi!

Ora, l’altra volta ho sborsato più soldi di quelli che avevo e ‘sto giro vorrei evitare. Ho deciso, domani si va dal medico per l’impegnativa, anche se ho del lavoro, incastrerò in qualche modo..

Non si naviga in rete per queste cose, davvero, io sono per il medico di base, ma se lo fate e vi viene il panico, motivo di più per controllare nel giusto ambito.

Ho l’adrenalina un po’ in circolo adesso, mi sento un po’ le viscere strette…

Faccio sempre così, odio andare dal medico, principalmente per la fila, sono scema lo so, non temo il dottore, è il contesto!

Sogno sempre che ci sia un ambulatorio dove vai per appuntamento e trovi l’infermiera sorridente che ti accompagna dal dotto professore/ssa, poi, a visita avvenuta, loro ti prendono appuntamento dallo specialista che ti ospiterà in egual modo.

Sogna sogna! Non c’è niente da fare, avrò sempre paura di trovare uno stronzo cafone! Poi, penserò all’esito.

Vado a farmi un caffè, che è meglio!

Annunci

2 commenti su “Panico da neo

  1. Potrebbe anche essere una piccola Cisti piena di grasso ,mio marito ne ha tolti una decina e anche i miei figli perchè sono ereditari,li aveva mia suocera che li ha passati a mio marito e lui ai miei figli!!
    L’ultima volta ho accompagnato mia figlia in ospedale e in un paio d’ore
    abbiamo fatto tutto!! Vedrai che anche per te sarà così!!
    Ti abbraccio.
    Liù

    • Grazie Liù, so già che è un neo, da un consulto fatto per togliere un altro neo, ma non ha destato preoccupazione, nonostante il mio astio nei suoi confronti. Va tolto, è un punto critico la testa e poi non posso controllarlo. Sono tranquilla, poi mi lamenterò qui, quando avrò una zazzera in testa!!
      un abbraccio grande così!!

      Felina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: