4 commenti

Il dado è tratto


Ho tirato i dadi, sfidando la sorte, ho guardato il grazioso cubo volteggiare sullo spigolo, mentre l’altro si fermava, lui cadeva e io lì ferma. Non si gioca col destino, cioè, insomma, non si ferma il suo percorso… ruzzola, volteggia e s’impenna! Dov’è ? Sotto il divano. Ecco, il mio destino si rivela: tra una ciabatta dimenticata e un ciuffo di polvere.

Annunci

4 commenti su “Il dado è tratto

  1. Non e’ che quella polvere era un segno che Dusty era in arrivo ? 😀

  2. Per fortuna il ciuffo di polvere non ti ha fatto stranutire 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: